+ 39 351 962 53 60

info@medical-ce.it

Marcatura CE per i tuoi dispositivi di protezione individuale (DPI)

Con un processo trasparente e senza sprechi di denaro.

Cosa sono i DPI?

Per dispositivo di protezione individuale (DPI) si intende qualsiasi attrezzatura destinata ad essere indossata e tenuta dal lavoratore allo scopo di proteggerlo contro uno o più rischi suscettibili di minacciarne la sicurezza o la salute durante il lavoro, nonché ogni complemento o accessorio destinato a tale scopo.

I DPI sono diversi, sono legati all’attività svolta dal lavoratore e permettono di tutelare lo stesso da molteplici rischi intrinseci alla loro attività.

In riferimento ai DPI utilizzati in ambito sanitario, quelli impiegati più frequentemente sono DPI per la protezione respiratoria, per la protezione congiuntivale, per la protezione delle mani, per la protezione del corpo, per la protezione dei piedi e per la protezione del capo.

Richiedi una consulenza gratuita

Quali DPI certifichiamo?

I

DPI Prima categoria

II

DPI Prima categoria

III

DPI Prima categoria

La CE è obbligatoria per i DPI?

La marcatura CE dei dispositivi di protezione individuale DPI è una procedura obbligatoria per tutti i prodotti disciplinati dall’omonimo Regolamento comunitario (UE) 2016/425, deve essere eseguita dal fabbricante o da un suo sostituto, purché Europeo, il quale dichiara per mezzo della dichiarazione di conformità, che il suo prodotto è conforme ai requisiti di sicurezza e salute, previsti dal Regolamento (UE) 2016/425.

Il Regolamento (UE) n. 425/2016 sui dispositivi di protezione individuale (DPI) impone la marcatura CE obbligatoria su:

  • Dispositivi progettati e fabbricati per essere indossati o tenuti da una persona per proteggersi da uno o più rischi per la sua salute o sicurezza;
  • Componenti intercambiabili dei dispositivi di cui alla lettera a), essenziali per la loro funzione protettiva;
  • Sistemi di collegamento per i dispositivi di cui alla lettera a) che non sono tenuti o indossati da una persona, che sono progettati per collegare tali dispositivi a un dispositivo esterno o a un punto di ancoraggio sicuro, che non sono progettati per essere collegati in modo fisso e che non richiedono fissaggio prima dell’uso.

Qual è il primo passo?

Fascicolo tecnico e valutazione delle norme applicabili

Prima di tutto analizzeremo il progetto e stileremo una lista delle norme applicabili. A seguito dell’analisi sceglierai se proseguire con la procedura di certificazione vera e propria, che può impiegare dai 30 ai 120 giorni.

5/5

Tra i più alti standard d'Italia

ing. Federico Bellenzier

Certificazioni per aziende italiane
+ 0

Federico Bellenzier è un imprenditore e ingegnere toscano con 20 anni di esperienza nei moderni sistemi di ottimizzazione produttiva,
qualitativa e organizzativa.
È specializzato in tecniche di project management coadiuvate dalla capacità di controllare l’efficienza
produttiva ed economica aziendale.

Nel 2016 direttore di stabilimento azienda farmaceutica.

Nel 2018 fonda We.Co. società di certificazione aziendale e professionale.

Nel 2019 fonda Tuscany Medical, società che si occupa di progettazione e produzione di dispositivi medici per protezione individuale contro il Covid-19.

Dal 2020 fonda Medical-Ce ampliando il parco certificazioni con i progetti Medical CE.

Tra i progetti futuri spicca quello di Carbon Free Consulting, società di consulenza che aiuterà le aziende nella transizione ecologica.

Richiedi una consulenza gratuita per valutare insieme ad un ingegnere professionista il percorso migliore per certificare il tuo dispositivo medico.